Cosa puoi fare a
Campo di Bonis

La mappa interattiva è disponibile anche a questo link

Campo di Bonis

La località di Campo di Bonis sorge in una vallata incontaminata delle Prealpi Friulane, a 700 metri sul livello del mare, nei pressi del confine con la Slovenia. Questo angolo di paradiso offre un’oasi di pace immersa nel verde e nel silenzio montano, invitando all’esplorazione a piedi, in bicicletta o a cavallo, grazie alla presenza di una vasta rete di sentieri naturalistici e piste forestali.

L’ambiente, dal carattere selvaggio, è caratterizzato da una vegetazione rigogliosa, arricchita da fiori e piante officinali, e accompagnato dal dolce mormorio dell’acqua. Questo habitat risulta essere l’ideale per la vita selvatica, ospitando animali come il cervo, la lince e il gatto selvatico. Inoltre, è possibile avvistare maestosi grifoni, aquile, falchi, gallo forcello e gallo cedrone. Nel corso degli anni, alcune foto-trappole disseminate nel territorio hanno immortalato il passaggio notturno dell’orso, segno tangibile di un ambiente naturale rigoglioso e ricco di risorse.

L’alloggio è immerso nell’ampio parco della tenuta dello Chalet-Casa Narauni, offrendo così un ambiente di serenità e bellezza naturale.

Campo di Bonis si presenta come il luogo ideale per chi desidera ritrovare un contatto autentico con la natura e godere della tranquillità circostante. Qui, rilassanti passeggiate permettono di apprezzare il paesaggio mozzafiato, mentre gli amanti dell’avventura possono partire per trekking più impegnativi o emozionanti escursioni a cavallo, avvalendosi dei servizi offerti dal maneggio locale.

Grazie alla nostra partnership con Komoot (sito che permette di pianificare le escursioni nella natura) abbiamo creato delle raccolte delle nostre escursioni preferite da fare a piedi oppure in bici.

In queste raccolte potrai trovare informazioni su lunghezza, tempo di percorrenza, dislivello, traccia gpx, tipo di terreno, livello di difficoltà e highlights (luoghi più amati dalla community di Komoot). 

🚶Raccolta escursioni

🚲 Raccolta tour in bicicletta

A questo link invece trovi tutte le escursioni possibili nel raggio di 10 km dal comune in cui ci troviamo.
 
Oltre ai consigli di Komoot, ti suggeriamo anche questi percorsi:
 
ITINERARI A PIEDI
 
SENTIERO NATURALISTICO CASCATE DEL BONCIC
 
Sentiero naturalistico Cascate del Boncic:
A breve distanza dall’alloggio, dalla zona delle stalle di Campo di Bonis, si snoda il percorso naturalistico che si inoltra nella gola del Rio Boncic. Questa passeggiata offre l’opportunità di immergersi in un ambiente incontaminato, arricchito da cascate e pozze di un verde smeraldo. Per ulteriori dettagli, si consiglia di consultare: Sentiero naturalistico delle Cascate del Boncic.
 
Sorgenti del Rio Bianco da Montemaggiore:
Partendo poco dopo la Chiesa di Montemaggiore, questo piacevole sentiero conduce alla sorgente del Natisone (Rio Bianco). Il percorso, parte del Cammino Celeste, attraversa suggestivi boschi di faggio e offre ampie vedute sulle vette e le valli circostanti. Dopo circa un’ora di cammino, si raggiunge il Rio Bianco, una delle sorgenti del Natisone, dove una breve salita lungo la ghiaia conduce alla meravigliosa cascata doppia. Per maggiori informazioni sul percorso, si rimanda a: Sorgente Rio Bianco.
 
Sentiero naturalistico del Gorgons:
Pochi passi dopo l’ingresso del centro abitato di Taipana, un cartello indica l’inizio del sentiero naturalistico del Gorgons. Questo percorso ad anello, caratterizzato da passerelle sospese e tratti attrezzati con funi metalliche, si snoda tra il torrente Lieskovac e il torrente Gorgons, permettendo di ammirare le splendide cascate “Seroka dolina” e “Pod Malen”. Una breve deviazione nella prima parte del percorso offre la vista sulla cascata dello Slokot, alta circa 40 metri. Si consiglia di esplorare anche la cima del monte Cizilin per ammirare la vista sulla pianura sottostante. Per ulteriori dettagli sui percorsi in quest’area, consultare: Percorsi “Alla scoperta delle cascate del Rio Gorgons”.
 
Sentiero naturalistico Cascate della Cukula: Dal centro della frazione di Platischis, il sentiero scende verso il torrente Namlen e conduce al primo punto d’interesse: l’Antico Mulino, le cui vecchie mura si affacciano su una pozza cristallina alimentata da una splendida cascata. Il percorso prosegue lungo il corso del fiume, attraversando cascatelle e guadi, fino a raggiungere la Cukula, una delle cascate più impressionanti della zona con il suo salto di 70 metri. Le cascate possono essere raggiunte anche dall’abitato di Prossenicco.
 
In bicicletta:
Verso Robidišče:
Questo percorso, adatto a tutti, conduce oltre il confine con la Slovenia fino al caratteristico borgo rurale di Robidišče
 
Sella di Zore e Subit: Con una breve risalita alla sella di Zore, è possibile percorrere un itinerario lungo la ex strada militare che porta a Subit. La discesa lungo il sentiero per Taipana offre panorami mozzafiato.
 
A cavallo:
Centro Ippico Campo di Bonis: 
Questo centro ippico e agriturismo, a breve distanza dall’alloggio, offre lezioni e passeggiate a cavallo adatte a tutti. Per ulteriori informazioni, visitare il sito: Campo di Bonis – Attività pochi passi dall’alloggio, dalla zona delle stalle di Campo di Bonis, parte il percorso naturalistico che si addentra nella gola del Rio Boncic.
La passeggiata permette di immergersi in un ambiente incontaminato, ricco di cascate e pozze con acqua verde smeraldo. Qui il link.

La Chiesa, sia fisicamente che simbolicamente, rappresenta un punto focale all’interno dei paesi circostanti.

Le abitazioni tipiche della zona sono caratterizzate da piccole case rurali, circondate da curati giardini e orti.

La forte vicinanza e il legame con la Slovenia si manifestano nella gastronomia locale e nel dialetto, influenzato dalla cultura slovena e caratterizzato da suoni ed espressioni peculiari.

I paesi di Taipana, unitamente ad altri centri oltre confine, commemorano le tradizioni locali attraverso i “Tornei della Tradizione”, eventi che rievocano le usanze e le abilità tradizionali degli abitanti di montagna, come il taglio del legname, il lavoro con il segone e la produzione di carbone.

Da non perdere nei dintorni:

Prossenicco: Questa frazione, abitata da circa 35 persone all’interno del comune di Taipana, offre un affascinante percorso etno-antropologico attraverso la raccolta museale, una collezione fotografica e la “casa nera”.

Il Museo della Civiltà Contadina: Situato presso la Canonica della Chiesa di San Leonardo, ospita una collezione di oggetti risalenti ai primi anni del ‘900, legati alla vita agricola del paese.

La Mostra Fotografica: Lungo le strade del borgo e all’interno del museo, fotografie in bianco e nero documentano la vita del paese nel passato.

La Casa Nera: Questo edificio storico offre un’immersione nel passato, con i suoi interni anneriti dal fumo del fuoco utilizzato per riscaldare e cucinare. La signora Maria (Meriza), ultima abitante della casa, ha vissuto fino a 100 anni.

Ponte Vittorio Emanuele III: Costruito nel 1915 dalle truppe italiane per agevolare i rifornimenti al fronte di Caporetto, questo ponte attraversa il fiume Natisone e funge da valico di confine tra Italia e Slovenia, diviso in due dalla linea di demarcazione.

AGRITURISMO CAMPO DI BONIS – Campo di Bonis

Situato a pochi passi dall’alloggio, l’Agriturismo Campo di Bonis offre una cucina genuina e casalinga, che riflette la tradizione locale e valorizza l’utilizzo dei prodotti stagionali.

Agriturismo Campo di Bonis

AGRITURISMO “BREZ MEJ” – Prossenicco

Ambiente caldo e accogliente nel cuore di Prossenicco. Il locale dispone di tavoli anche all’aperto, alcuni dei quali offrono una vista meravigliosa sulla vallata circostante. La cucina si basa su ricette tradizionali tramandate dalla memoria storica della famiglia, utilizzando prodotti provenienti dalla loro azienda agricola e da altre aziende locali.

Agriturismo Brez Mej

AZIENDA AGRICOLA ZORE

L’Azienda Agricola Zore, il cui nome significa “alba” nel dialetto locale, si occupa di agricoltura e allevamento. Con il latte prodotto dalle circa 100 capre di razza “Camosciata delle Alpi”, vengono realizzati formaggi artigianali di alta qualità, oltre a cosmetici come saponi e creme.

Per ulteriori informazioni, è possibile visitare il sito web: https://www.zoreformaggi.it/

Immergersi nella Natura e ascoltare i suoi suoni è il modo migliore per rigenerare corpo e mente e vivere a pieno l’esperienza alla base del progetto Friland.

Solo qui a Campo di Bonis potrai:

  • Avventurarti in emozionanti percorsi ciclabili tra i boschi selvaggi della zona 🚲
  • Esplorare incantevoli sentieri immersi nel silenzio dei boschi 📸 🏞️
  • Godere di rilassanti passeggiate a cavallo nelle praterie di Campo di Bonis 🏇
  • Deliziare il palato con autentici piatti della tradizione culinaria friulana 🍽️
  • Ammirare lo spettacolo della volta celeste da un punto di vista privilegiato
  • Assaporare tramonti indimenticabili dalla splendida finestra Friland 📸 🌄”